OBBLIGAZIONISTI

In questa sezione, gli obbligazionisti, o chi detenga titoli di questo tipo, possono trovare informazioni e aggiornamenti sui recenti sviluppi, le iniziative in corso e le azioni future per risarcimenti dovuti ad azzeramento delle valore obbligazionario come conseguenza di cattiva gestione, omissione di controllo e altre circostanze giuridicamente rilevanti ai fini del risarcimento.

Per informazioni di carattere generale TUTELA RISPARMIO invita i risparmiatori a sottoporre il proprio caso attraverso il modulo CONTATTI oppure a visitare le pagine di interesse.

DECRETO SALVA BANCHE

DIFESA RISPARMIO - RIMBORSI OBBLIGAZIONISTI .001

Online LA GUIDA INFOGRAFICA PER GLI OBBLIGAZIONISTI. Per scaricarla clicca qui.

Dopo 10 mesi dall’emanazione del Decreto Salva Banche (22 novembre 2015), con il quale il Governo ha azzerato i titoli di circa 12.500 obbligazionisti dei Banca Marche, Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa Risparmio di Chieti, La LEGGE 30 giugno 2016, n. 119 ha disposto la conversione in  legge del D.L. n. 59/2016 relativo agli indennizzi per gli obbligazionisti delle quattro banche in liquidazione.

La LEGGE 30 giugno 2016, n. 119, ha disposto la conversione in Legge, del D.L. 3 MAGGIO 2016, N. 59, recante disposizioni per i rimborsi agli Obbligazionisti delle quattro Banche in liquidazione (Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti).

TUTELA RISPARMIO - LOGO2.001Si apre così la fase nella quale i risparmiatori sottoscrittori di obbligazioni subordinate, che posseggano i requisiti per accedere al rimborso automatico o all’arbitrato, potranno agire attivamente per la tutela dei loro diritti. Gli obbligazionisti trovano le indicazioni necessarie per orientarsi nella richiesta del rimborso nella sezione dedicata al Decreto Salva Banche e al successivo DECRETO RISPARMIATORI.

Grazie ad unaccorgimento tecnico però, il Governo è riuscito a tagliare fuori una parte considerevole degli obbligazionisti. Tale dettaglio riguarda le dinamiche di acquisto dei titoli e più specificamente  l’entità delle parti che hanno concluso l’accordo, vale a dire il rapporto tra il titolo sottoscritto, l’intermediario che lo ha venduto e il risparmiatore che lo ha acquistato.

I professionisti di DIFESA RISPARMIO stanno da mesi assistendo gli obbligazionisti. E’ quindi ora possibile avviare la procedura di accesso al fondo per il rimborso o accedere all’arbitrato. Per informazioni e modalità contattare DIFESA RISPARMIO.

Si raccomanda estrema cautela nellla presentazione della domanda di accesso al fondo causa IMPOSSIBILITA’ DI RIPETIZIONE e PERENTORIETA’ dei termini.

 

DISSESTO BMPS

E’ iniziato il dialogo tra Bruxelles per la concessione, da parte dello stato italiano, di uno scudo in grado di fronteggiare l’enorme situazione debitoria dello storico istituto di credito. DIFESA RISPARMIO - RATING.001 Gli obbligazionisti devono fronteggiare una precaria situazione di rimborsabilità delle obbligazioni contratte dalla banca, secondo le agenzie di rating Fitch, Moody’s e DBRS. Nella sezione approfondimenti viene fornita una dettagliata analisi dello stato di Banca Monte dei Paschi di Siena. I sottoscrittori di obbligazioni BMPS si stanno in questo momento ponendo molte, importanti domande: come fa l’Italia a ricapitalizzare il suo debito senza viiolare le regole sul burden sharing? (per burden sharing si intende la preliminare compartecipazione alle perdite da parte di azionisti e creditori subordinati). DIFESA RISPARMIO - LOGO.003Quanti soldi servono per ricapitalazzare? (Risp. : esperti dicono tra i 20 e i 40 miliardi di euro). Sfortunatamente per tutto il sistema bancario italiano, il mercato dei crediti non performanti italiani, non è molto liquido. DIFESA RISPARMIO - LOGO.002Tale mancanza di liquidità, come è stato segnalato a più riprese dalla Commissione Europea  e dal Fondo Monetario internazionale è dovuta da una lato da un deficit strutturale, indice della mancanza di sofisticazione del mercato, di conoscenza, di partecipazione e di facilità di accesso per i risparmiatori; dall’altro è dovuto all’inerzia e incapacità del legislatore nell’adottare le misure ed assicurare le strutture e piattaforme necessarie a tale evoluzione bancaria e finanziaria. L’attuale situazione necessita di una attenta analisi da parte del risparmiatore si esso obbligazionista, azionario o correntista. DIFESA RISPARMIO - LOGO.001 L’intero sistema bancario italiano, e con esso l’intera economia del paese sono sorvegliati speciali dalla comunità finanziaria e politica internazionale, che vede nella gestione di tale delicato passsaggio economico, la capacità e l’impegno dell’Italia come attore di livello globale. Difesa Risparmio è costantemente impegnata nel monitoraggio dello stato di indebitamento e della capacità delle banche di far fronte ai loro debiti verso i risparmiatori. Vengono forniti i seguenti infografici per finalità conoscitiva e di libera divulgazione.

Si consiglia una analisi dettagliata della propria situazione creditoria in relazione all’esposizione della banca e alle garanzie di solvibilità.

DEIULEMAR

La curatela della Deiulemar compagnia di navigazione, la società armatoriale fallita nel maggio del 2012 e nella quale quasi tredicimila persone hanno investito oltre 720 milioni di euro, attacca le banche. «Nessun controllo sui conti gestiti dall’ex amministratore unico, Michele Iuliano»: questa l’accusa mossa nei confronti degli istituti di credito da Giorgio Costantino, Vincenzo Masciello e Antonella De Luca. Nella pagina dedicata vengono forniti tutti i documenti e gli atti processualmente rilevanti ad oggi prodotti.

Advertisements